Master di I livello a distanza in Accoglienza e inclusione dei richiedenti asilo e Rifugiati (Direttore: Prof. Marco Catarci)

Dipartimento di Scienze della Formazione - Università degli Studi Roma Tre

in partenariato con il Servizio centrale del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR)

e in collaborazione con l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR)


Obiettivi formativi del Master sono la formazione iniziale di coloro che intendono lavorare nel sistema di accoglienza e integrazione di richiedenti asilo e rifugiati e la formazione continua dei lavoratori già attivi nei servizi per richiedenti asilo e rifugiati, oppure nei servizi che si rivolgono a una utenza più ampia e che intercettano tali figure (insegnanti, educatori, assistenti sociali, operatori di servizi pubblici e privati, ecc.).

Le attività formative sono articolate, in una prospettiva interdisciplinare, nelle seguenti aree: giuridica, sociologica, educativa, psicologica, di gestione dei servizi. All’interno di ciascuna area, vengono proposti un modulo base (volto ad offrire un quadro teorico di riferimento rispetto all’area e affidato ad un accademico) e un modulo avanzato (volto ad offrire il collegamento tra le problematiche trattate e il campo dei servizi ai richiedenti asilo e rifugiati, affidato ad un esperto dei servizi). 

(1) Area giuridica (Legal area)

(1.1) Modulo base - La tutela dei richiedenti e titolari di protezione internazionale/The protection of the applicants and beneficiaries of international protection (UNHCR-Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati)

(1.2) Modulo avanzato - Aggiornamenti recenti sulla tutela giuridica dei richiedenti e titolari di protezione internazionale/Recent profiles of the legal protection of international protection seekers and holders (Prof.ssa Lucia Iuzzolini)


(2) Area sociologica (Sociological area)

(2.1) Modulo base - La nozione di integrazione dei migranti forzati/The notion of integration of forced migrants (Prof. Vincenzo Carbone)

(2.2) Modulo avanzato - Dimensioni sociologiche connesse all’integrazione dei richiedenti asilo e rifugiati/Sociological dimensions concerning the inclusion of asylum seekers and refugees (Prof.ssa Chiara Marchetti)


(3) Area educativa (Educational area)

(3.1) Modulo base - La formazione come strumento di inclusione dei richiedenti asilo e rifugiati/Education as strategy for the inclusion of asylum seekers and refugees(Prof. Massimiliano Fiorucci-4CFU e Prof.ssa Rosanna Cima-1CFU)

(3.2) Modulo avanzato- La promozione di opportunità formative per richiedenti asilo e rifugiati/The promotion of educational opportunities for asylum seekers and refugees(Prof. Marco Catarci)


(4) Area psicologica (psychological area)

(4.1) Modulo base - Dimensioni psicologiche del percorso di integrazione di richiedenti asilo e rifugiati/Psychological dimensions of the integration process of asylum seekers and refugees (Prof. Giovanni Vecchio)

(4.2) Modulo avanzato- Psicologia delle migrazioni/Migration Psychology (Prof.ssa Chiara Ragni)


(5) Area gestione dei servizi (Service management)

(5.1) Modulo base-Gestione dei servizi di accoglienza integrata per richiedenti asilo e rifugiati (I)/Service management for asylum seekers and refugees (Prof.ssa Daniela Di Capua)

(5.2) Modulo avanzato - Gestione dei servizi di accoglienza integrata per richiedenti asilo e rifugiati (II)/Service management for asylum seekers and refugees (Prof.ssa Maria Silvia Olivieri)


Area per lo scambio delle buone pratiche nel campo dei servizi di accoglienza e inclusione dei richiedenti asilo e rifugiati.